Zio Frankie a Parete annuncia la chiusura, addio al bar simbolo dei drink low cost

Zio Frankie
Zio Frankie

Zio Frankie chiude. “Abbiamo aspettato un po’ di tempo prima di pubblicare questo post. Ci avete scritto in tanti chiedendoci quando avremmo riaperto, se avremmo riaperto.
La risposta è no: Zio Frank non riaprirà più“. Con un post su Facebook uno dei locali più conosciuti tra l’area nord di Napoli e l’Agroaversano chiude i battenti e saluta tutti i clienti che hanno affollato uno luogo diventato simbolo della movida.

“Dopo più di venti anni di attività – si legge nel post di zio Frankie – abbiamo deciso di abbassare le saracinesche e prenderci il dovuto e meritato riposo. Non dimenticheremo le persone che abbiamo “cresciuto” in tutto questo tempo. Non smettete di crederci, perché qualcosa potrebbe ancora succedere. Grazie per tutto quello che avete fatto per noi, sono stati anni fantastici. Vi abbraccio forte. Franco“.

Tanti i commenti di chi negli ultimi 20 anni ha frequentato il bar di via Arco Sant’Antonio. “Ci mancherai“, “Sei la nostra gioventù“, ma soprattutto tanti ringraziamenti per le serate trascorse in un atmosfera di spensieratezza e familiarità hanno inondato la bacheca del punto di ritrovo tra Giugliano e Parete. Con il suo modo di fare, prezzi popolari e la familiarità “sprigionata” dal locale, Zio Frankie ha conquistato intere generazioni che nel suo bar hanno ambientato ricordi e aneddoti diventando leggenda. Zio Frankie chiude dopo oltre 20 anni, ma resterà a lungo nella mente dei tanti giovani che, assiduamente o di sfuggita, hanno sostato davanti al locale di Parete. Grazie di tutto, zio Frank.