Qualiano. Arrestato a Torre del Greco il pluripregiudicato Giovanni Russo

Qualiano. Arrestato un 54enne del luogo a Torre del Greco

Una persona arrestata, il 54enne Giovanni Russo di Qualiano, perché responsabile di resistenza a pubblico ufficiale, omissione di soccorso e guida senza patente e tre denunciate, in stato di libertà, per possesso di arnesi atti allo scasso, è il bilancio di un’operazione di Polizia, effettuata nel tardo pomeriggio di ieri, dagli agenti del Commissariato di Torre del Greco.
I poliziotti, infatti, a seguito dell’intensificazione dei servizi di prevenzione e controllo del territorio, hanno intercettato due autovetture, al cui interno vi erano 4 uomini.
Insospettitisi della presenza degli stessi, hanno proceduto dapprima al controllo degli occupanti dell’autovettura Ford Fiesta, risultati essere due pluripregiudicati del Rione Traiano del quartiere Soccavo.
Il conducente dell’altra autovettura invece, una Ford Focus, ha ignorato l’alt dei poliziotti, procedendo la marcia a forte velocità, mettendo in pratica anche manovre azzardate per l’incolumità dei passanti.
Il conducente, poi identificato per Giovanni Russo, 54enne di Qualiano , giunto in Via Cimaglia, ha è impattato con l’auto contro un ciclomotore, a bordo del quale viaggiava una coppia di coniugi.
Russo, benché avesse provocato l’incidente, incurante che il conducente dello scooter fosse stato scaraventato al suolo e la moglie era rimasta incastrata tra lo scooter e l’auto, ha tentato di accelerare.
Solo l’intervento dei poliziotti, ha evitato ulteriori lesioni alla donna.
Il passeggero dell’auto ha tentato una inutile fuga dal finestrino ed è stato prontamente bloccato dagli agenti.
Un poliziotto, invece, introdottosi nell’abitacolo dell’autovettura, è riuscito a togliere le chiavi dal blocchetto di accensione.
Nell’auto è stata rinvenuta una borsa contenente arnesi atti allo scasso, oltre ad una penna Mont Blanc, completa di scatola e 2 due orologi, probabile provento di furto.
La coppia di coniugi, ha riportato contusioni ed escoriazioni, guaribili in 6 giorni.
Russo, al quale in precedenza era stata revocata la patente di guida, è stato arrestato e, stamani, giudicato con rito per direttissima, mentre per le altre 3 persone è scattata la denuncia in stato di libertà, oltre all’allontanamento, con foglio di via obbligatorio, dalla cittadina corallina.