Calvizzano. Lacrime e commozione ai funerali di Alfonso Trinchillo, ecco il ricordo di Mario Trevi

- Pubblicità -

Una comunità ancora sotto choc per la morte, a distanza di poche settimane, di Antonio e Alfonso Trinchillo, per incidenti avvenuti mentre guidavano le rispettive moto. Come riportato dal sito Calvizzanoweb tanti i commenti lanciati sul gruppo social “Sei di Calvizzano se…, in seguito alla morte di Alfonso Trinchillo ma, uno su tutti ci ha colpito per un particolare molto significativo. Lo ha scritto Enzo Ferrara: “sono convinto che stai con Antonio ed entrambi vegliate sulle vostre famiglie e su di noi. Eppure appena un’estate fa eravate insieme in barca e ora state insieme in cielo. Che strana la vita!”.
Sì, davvero strana la vita.
Ieri, a dare l’ultimo saluto ad Alfonso, in una chiesa super gremita, c’erano tantissime persone sia di Calvizzano, il suo paese di origine, che di Villaricca, dove aveva un noto negozio per la vendita di moto. Breve e toccante l’omelia del parroco don Ciro: “noi, adesso, dobbiamo solo pregare nel segreto, quando saremo nelle nostre camere chiuse a chiave. Pregheremo per quello che lascia, per i suoi familiari affinché possano trovare la forza di superare questo brutto momento”.
Ai funerali c’era anche il noto cantante Mario Trevi (75 anni), amico di Alfonso e di suo fratello Giuseppe. “Alfonso l’ho visto nascere e crescere, poiché ero amico della buonanima di suo padre Ciccio – dice – : era un ragazzo straordinario che sorrideva sempre. E così era rimasto da grande: la sua morte mi ha sconvolto”.

- Pubblicità -