La vendetta contro i Notturno, ammazzato figlio del boss e nipote del pentito. LE FOTO

Agguato la scorsa notte a Scampia, ucciso Nicola Notturno, 21 anni. Il giovane è stato ammazzato con sette colpi di pistola in via Arcangelo Ghisleri. Inutili i tentativi di salvarlo dei medici dell’ospedale San Giovanni Bosco. Le indagini sono affidate agli uomini della polizia di Stato.

Già noto alle forze dell’ordine, Nicola era il figlio di Raffaele Notturno, pluripregiudicato ed elemento di spicco degli scissionisti di Scampia. È stato ucciso con almeno dieci colpi di pistola. La pista privilegiata è quella della vendetta: con quest’omicidio eccellente, i sicari avrebbero inviato un messaggio al boss pentito Gennaro, zio di Nicola, da pochi giorni collaboratore di giustizia.