21.7 C
Napoli
lunedì, Giugno 24, 2024
PUBBLICITÀ

Allerta meteo a Napoli, parchi chiusi e scuole aperte

PUBBLICITÀ

𝗔𝘃𝘃𝗶𝘀𝗼 𝗱𝗶 𝗮𝗹𝗹𝗲𝗿𝘁𝗮 𝗺𝗲𝘁𝗲𝗼 𝗽𝗲𝗿 𝗳𝗲𝗻𝗼𝗺𝗲𝗻𝗶 𝗺𝗲𝘁𝗲𝗼𝗿𝗼𝗹𝗼𝗴𝗶𝗰𝗶 𝗮𝘃𝘃𝗲𝗿𝘀𝗶 𝗽𝗿𝗲𝘃𝗶𝘀𝘁𝗶 𝗱𝗮𝗹𝗹𝗲 𝗼𝗿𝗲 𝟬𝟬.𝟬𝟬 𝗮𝗹𝗹𝗲 𝗼𝗿𝗲 𝟮𝟯.𝟱𝟵 𝗱𝗶 𝗹𝘂𝗻𝗲𝗱𝗶̀ 𝟵 𝗴𝗲𝗻𝗻𝗮𝗶𝗼 𝟮𝟬𝟮𝟯. Fenomeni rilevanti: precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, localmente di moderata intensità, in attenuazione dal pomeriggio-sera. Venti forti sud-occidentali con rinforzi e possibili raffiche, tendenti a disporsi da Nord-Ovest dal pomeriggio. Mare agitato, con possibili mareggiate lungo le coste esposte. Livello di allerta: GIALLA. 𝗜 𝗽𝗮𝗿𝗰𝗵𝗶 𝗰𝗶𝘁𝘁𝗮𝗱𝗶𝗻𝗶 di Napoli 𝘀𝗮𝗿𝗮𝗻𝗻𝗼 𝗰𝗵𝗶𝘂𝘀𝗶 e le scuole saranno aperte regolarmente.

ALLERTA METEO

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo con livello di criticità idrogeologica di colore Giallo valido a partire dalle 23.59 di oggi, domenica 8 gennaio e per l’intera giornata di lunedì, quindi fino alle 23.59 del 9 gennaio, sull’intero territorio regionale, comprese le isole del Golfo di Napoli.
Si prevedono temporali anche intensi, venti forti sud-occidentali con rinforzi e possibili raffiche (tendenti poi a disporsi da Nord-Ovest a partire dal pomeriggio di domani), mare agitato con possibili mareggiate lungo le coste esposte.

RISCHIO IDROGELOGICO

Attenzione va posta al rischio idrogeologico. Sono possibili fenomeni come, ad esempio: ruscellamenti superficiali con trasporto di materiale; allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali, fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree depresse; innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, con inondazioni delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, ecc); caduta massi in più punti del territorio ed occasionali fenomeni franosi legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili.
La Protezione Civile della Regione Campania raccomanda alle autorità competenti di attivare i Centri Operativi Comunali (COC), di adottare tutte le misure previste dai rispettivi Piani comunali di Protezione Civile per prevenire, contrastare e mitigare i fenomeni evidenziati con riferimento sia al rischio idrogeologico che all’impatto del vento forte e del mare agitato sul territorio.
Si raccomanda di verificare la corretta tenuta del verde pubblico e delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del moto ondoso.​
Prestare attenzione agli avvisi diramati dalla Sala Operativa regionale.

 

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Vergogna a Roma, spunta uno striscione che inneggia l’assassino di Ciro Esposito

"Daniele De Santis figlio di Roma!". Nella Capitale ancora una scritta inneggiante a Daniele De Santis, l'ultras romanista condannato...

Nella stessa categoria