Il business delle ambulanze private a Napoli, fino a 1000 euro per fittarne una

Il business delle ambulanze private a Napoli, fino a 1000 euro per fittarne una. E’ questa l’enorme cifra che chi, per l’emergenza Covid, è costretto a sborsare se ha bisogno di un mezzo di soccorso.

Il business delle ambulanze private a Napoli, fino a 1000 euro per fittarne una

Sulla questione del business delle ambulanze private interviene Paolo Monorchio, presidente della Croce Rossa di Napoli: ”E’ uno scandalo. È ora di dire basta al mercimonio che si sta registrando a Napoli sulla pelle degli ammalati e dei loro familiari in queste settimane di emergenza Covid: so che si arriva a pagare fino a mille euro per ‘affittare’ un mezzo di soccorso privato. Le autorità intervengano reprimendo il fenomeno ma anche controllando la documentazione amministrativa di queste ambulanze private ed eliminando il ‘sottobosco’ legato alla criminalità che si insinua fino all’ingresso degli ospedali”.

“Le dichiarazioni di Monorchio sono perfettamente in linea con il nostro pensiero e con il nostro piano d’azione. Noi abbiamo già presentato un esposto alla Procura della Repubblica e presentato una denuncia alla Guardia di Finanza dopo l’episodio dell’ambulanza ai Quartieri Spagnoli. Quello è soltanto uno degli episodi che abbiamo denunciato e che ci è stato segnalato. Ad esempio, ci aveva contattato Lino Vairetti degli Osanna, che ha contratto il covid, dicendoci che gli sono stati chiesti 500 euro per il trasporto in ambulanza più 100 euro per ogni ora d’attesa all’esterno del pronto soccorso. Tutto questo è deplorevole, bisogna assolutamente porre fine a questo sciacallaggio”. Queste le parole del Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli e del conduttore radiofonico Gianni Simioli.