Prezzi di amuchina e mascherina alle stelle, avvocato napoletano fa la lotta agli sciacalli: “”Vergognoso fare speculazioni”

Mascherine speciali con valvole “Ideali per coronavirus“, e vendute a 189 euro la confezione da 5 pezzi su Amazon. E confezioni di Amuchina a prezzi esorbitanti. Uno scenario da “vera e propria psicosi in Italia dopo i casi di contagio da coronavirus che si stanno moltiplicando nelle ultime ore in varie zone del paese, una situazione di emergenza  – denuncia il Codacons – che ha fatto letteralmente schizzare alle stelle i prezzi di alcuni prodotti igienico-sanitari che stanno andando a ruba nei negozi e sul web”. L’associazione dei consumatori presenterà domani una denuncia alla Procura della Repubblica di Roma e alla Guardia di Finanza contro le speculazioni sui listini che si stanno registrando in queste ore.

 

Il caso amuchina

I numerosi casi di coronavirus constatati nelle ultime 48 ore nelle regioni del centro-nord,  hanno portato ad una vera e propria psicosi in tutta Italia. Sono stati letteralmente presi d’assalto i supermercati. Se qualcuno ha optato per una maxi spesa alimentare, in tantissimi hanno fatto incetta di detergenti e disinfettanti. Il prodotto più acquistato è Amuchina, che risulta praticamente introvabile in buona parte dei centri di grossa distribuzione.

Acquisto online Amuchina, prezzi alle stelle

Constatata l’impossibilità di trovarlo vicino casa, è scattata la ricerca online e qui sono arrivate brutte sorprese per i consumatori.

I prezzi, infatti, avrebbero avuto un incredibile rincaro, raggiungendo picchi altissimi, come denunciato dall’avvocato napoletano Angelo Pisani, che ha preannunciato battaglia.

La denuncia dell’avvocato Pisani

“Vergognoso fare speculazioni e sciacallaggio nei momenti di emergenza, denunceremo e chiederemo anche un adeguato risarcimento danni a tutti quelli che tenteranno o sfrutteranno questo grave momento per speculare ed arricchirsi sulla paura e necessità delle persone. Lo scrive in una diffida dell’associazione Noiconsumatori l’avvocato Angelo Pisani, incaricato da alcuni consumatori di tutelare i loro diritti primari. Il noto legale  ha poi aggiunto che bisogna “segnalare tramite telefono e canali social ogni violazione o abusi per punire i responsabili e tentare di aiutare chi ha bisogno”.