Asia Argento a Napoli, speciale dedica alla città sui social

ASIA ARGENTO

Tappa a Napoli per Asia Argento. La nota attrice sui social si è esibita in alcune serate a Napoli, città con sui ha avuto da sempre un grande rapporto. Nelle foto si vede Asia Argento prima in hotel e poi in un locale a mangiare la pizza ed infine nel locale Shinto. 

 Fabrizio Corona e Asia Argento

Fabrizio Corona parla di Asia Argento. “Lei, è me al femminile. La prima volta l’ho vista a casa sua il pomeriggio prima di andare al Grande Fratello. Noi siamo pieni di caos, due persone che hanno sofferto. Asia Argento non è come le altre ragazze, è un’altra cosa.  Ci sentiamo tutti i giorni, la rivedrò settimana prossima. Voglio passare del bellissimo tempo con lei. Quando viene a Milano mi piacerebbe farle conoscere Carlos, ma lei predica calma, perché è una donna di 43 anni”.

X Factor, Asia Argento stronca il suo sostituto

L’attrice e regista Asia Argento affronta a viso aperto tutti i fatti di cronaca che l’hanno vista suo malgrado protagonista. Dalla conferma della violenza subita da Weinstein a 21 anni, alla campagna #MeToo. Dalle accuse del giovane Bennet alla recente storia con Fabrizio Corona, fino all’esclusione da X Factor. E sul giudice che l’ha sostituita nel programma di Sky, Lodo Guenzi, voce dello Stato sociale, Asia Argento commenta. “Non condivido le sue scelte musicali. Mi vergogno un po’ per lui”.

 

.Fabrizio Corona sarà ospite della prossima puntata di Verissimo

 

Dove è tornato a parlare della sua nuova relazione con Asia Argento e della lite in diretta con Ilary Blasi. A Silvia Toffanin l’ex re dei paparazzi ha raccontato: «Asia è me al femminile. La prima volta l’ho vista a casa sua il pomeriggio prima di andare al Grande Fratello, per questo poi ero un po’ stordito, perché avevo la testa da un’altra parte! Noi – prosegue – siamo pieni di caos, due persone che hanno sofferto. In 15 giorni che ci frequentiamo mi conosce meglio di una persona che mi frequenta da sempre, perché siamo simili, abbiamo un tormento interiore che è difficile da capire».