Non sono passate inosservate le parole di Guido Bertolaso in merito agli assembramenti registratisi in piazza Duomo per lo scudetto conquistato domenica pomeriggio dall’Inter.

Bertolaso: “Assembramenti tifosi Inter? Lo avrei fatto anche io”

Raggiunto dal Corriere della Sera, il consulente sull’emergenza Covid della Regione Lombardia, ha dichiarato che “se la Roma avesse vinto l’Europa League, cosa improbabile dopo il 6-2 di Manchester, non nascondo che forse l’avrei fatto anch’io”.

“Pronti ad affrontare il problema”

Guido Bertolaso ha poi provato a correggere parzialmente il tiro: “E’ un episodio da condannare, ma da tifoso capisco la voglia di esultare dopo un anno in cui non si è potuto mai andare allo stadio per sfogare la propria passione. Se avremo problemi tra due settimane li affronteremo”.

Guido Bertolaso, la biografia da Wikipedia Guido è figlio di Giorgio Bertolaso, generale di squadra aerea scomparso nel 2009. Il padre è stato un pilota decorato durante la seconda guerra mondiale, primo italiano a volare con il Lockheed F-104 Starfighter; da generale arrivò a ricoprire l’incarico di capo della Direzione generale del personale dell’Aeronautica Militare. È sposato con Gloria Piermarini, da cui ha avuto due figlie. L’11 novembre 1977 si è laureato con lode in medicina e chirurgia presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Ha conseguito il Master of Science in Public Health presso la Liverpool School of Tropical Medicine. Dopo aver svolto attività di ricerca nel campo delle malattie tropicali in Africa, ha creato e diretto ospedali in zone di guerra, è stato coordinatore dei progetti nei paesi in via di sviluppo della Farnesina, capo del Dipartimento degli Affari Sociali, vice direttore esecutivo dell’UNICEF, vice commissario vicario per il Grande Giubileo del 2000.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.