31.3 C
Napoli
sabato, Luglio 20, 2024
PUBBLICITÀ

“Avremo cura dei pazienti così come avrebbe fatto lei”, il comunicato del Cardarelli in ricordo dell’infermiera Angela

PUBBLICITÀ

Un malore sul posto di lavoro, subito dopo aver iniziato il turno. Così è morta l’infermiera Angela Bocchetti, 64 anni, nel reparto della Terza Medicina dell’ospedale Cardarelli di Napoli presso cui lavorava da anni. Nonostante i vari tentativi di rianimazione, non c’è stato nulla da fare.

E ora i colleghi, attoniti e increduli per la scomparsa della loro collega, la ricordano con messaggi carichi di affetto e commozione.

PUBBLICITÀ

Angela morta al Cardarelli durante il turno di lavoro, il ricordo dei colleghi

Angela è stata stroncata da un malore nella giornata di ieri, lunedì 15 aprile, tra le 14:30 e le 15. Sarebbe andata in pensione tra pochi anni.

“Si dice sempre che non muore mai chi vive nel cuore di chi resta. Sarà anche vero, ma oggi il dolore è grande e il nostro unico desiderio è rivederti e darti ancora un abbraccio. Rip Angela”, scrive Flora Verde, caposala del pronto soccorso del Cardarelli.

Un’altra collega infermiera, che si trovava con Angela, ricostruisce quanto accaduto: “Mi ha chiesto una compressa di Bentelan, poi non si è capito più niente. Noi del Terzo Reparto Medicina siamo rimasti attoniti e increduli”.

Centinaia i messaggi di cordoglio che in queste ore si stanno susseguendo sui social e che ricordano una grande lavoratrice, un punto di riferimento del Cardarelli. “Sarai sempre una grande del gruppo di fuoco”, commenta un’altra collega. “Morire senza che nessuno abbia potuto fare nulla per salvarti nonostante tanti tentativi. Che ironia della sorte, tu che hai fatto tanto per aiutare gli altri. Buon viaggio Angela”, si legge in un altro commento.

Il comunicato del Cardarelli in ricordo dell’infermiera scomparsa

Proprio in questi minuti il Direttore Generale dell’ospedale Cardarelli, Antonio D’Amore, ha rilasciato un comunicato in ricordo dell’infermiera Angela, a nome di tutta l’azienda ospedaliera.

Queste le parole del comunicato: Una collega infermiera del reparto di Medicina 3 del Cardarelli è morta ieri intorno alle 15.00, durante il suo turno di lavoro. Angela aveva preso servizio poco prima del malore e con il solito garbo, l’abituale precisione e la continua dedizione era impegnata a prendersi cura delle necessità del reparto. Dopo aver accusato un capogiro Angela si è accasciata; a nulla sono valsi i soccorsi da parte dei colleghi del reparto, dei medici rianimatori, dell’ambulanza chiamata per il trasporto in urgenza”.

Dice il Direttore Generale Antonio d’Amore: “𝐸𝑠𝑝𝑟𝑖𝑚𝑜 𝑙𝑎 𝑣𝑖𝑐𝑖𝑛𝑎𝑛𝑧𝑎 𝑎𝑖 𝑓𝑎𝑚𝑖𝑙𝑖𝑎𝑟𝑖 𝑒 𝑎𝑖 𝑐𝑜𝑙𝑙𝑒𝑔ℎ𝑖 𝑑𝑒𝑙 𝑟𝑒𝑝𝑎𝑟𝑡𝑜 𝑝𝑒𝑟 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑎 𝑑𝑟𝑎𝑚𝑚𝑎𝑡𝑖𝑐𝑎 𝑝𝑒𝑟𝑑𝑖𝑡𝑎. 𝐿’𝑖𝑛𝑡𝑒𝑟𝑎 𝑐𝑜𝑚𝑢𝑛𝑖𝑡𝑎̀ 𝑑𝑒𝑙 𝐶𝑎𝑟𝑑𝑎𝑟𝑒𝑙𝑙𝑖 𝑠𝑖 𝑠𝑡𝑟𝑖𝑛𝑔𝑒 𝑎 𝑐ℎ𝑖 𝑠𝑡𝑎 𝑣𝑖𝑣𝑒𝑛𝑑𝑜 𝑛𝑒𝑙 𝑑𝑜𝑙𝑜𝑟𝑒 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑒 𝑜𝑟𝑒; 𝑎 𝑡𝑢𝑡𝑡𝑖 𝑙𝑜𝑟𝑜 𝑔𝑖𝑢𝑛𝑔𝑎𝑛𝑜 𝑙𝑒 𝑝𝑖𝑢̀ 𝑠𝑒𝑛𝑡𝑖𝑡𝑒 𝑐𝑜𝑛𝑑𝑜𝑔𝑙𝑖𝑎𝑛𝑧𝑒 𝑑𝑎 𝑝𝑎𝑟𝑡𝑒 𝑑𝑖 𝑡𝑢𝑡𝑡𝑜 𝑙’𝑜𝑠𝑝𝑒𝑑𝑎𝑙𝑒. 𝐴𝑛𝑔𝑒𝑙𝑎 𝑒̀ 𝑠𝑡𝑎𝑡𝑎 𝑝𝑒𝑟 𝑡𝑎𝑛𝑡𝑖 𝑢𝑛 𝑚𝑜𝑑𝑒𝑙𝑙𝑜 𝑑𝑖 𝑑𝑖𝑠𝑝𝑜𝑛𝑖𝑏𝑖𝑙𝑖𝑡𝑎̀, 𝑔𝑒𝑛𝑡𝑖𝑙𝑒𝑧𝑧𝑎 𝑒 𝑝𝑟𝑒𝑐𝑖𝑠𝑖𝑜𝑛𝑒, 𝑙𝑎 𝑠𝑢𝑎 𝑠𝑎𝑟𝑎̀ 𝑢𝑛𝑎 𝑝𝑒𝑟𝑑𝑖𝑡𝑎 𝑝𝑟𝑜𝑓𝑜𝑛𝑑𝑎. 𝐴 𝑛𝑜𝑖 𝑡𝑜𝑐𝑐𝑎 𝑜𝑛𝑜𝑟𝑎𝑟𝑒 𝑙𝑎 𝑠𝑢𝑎 𝑚𝑒𝑚𝑜𝑟𝑖𝑎, 𝑐𝑜𝑛𝑡𝑖𝑛𝑢𝑎𝑛𝑑𝑜 𝑎 𝑝𝑟𝑒𝑛𝑑𝑒𝑟𝑐𝑖 𝑐𝑢𝑟𝑎 𝑑𝑒𝑖 𝑛𝑜𝑠𝑡𝑟𝑖 𝑝𝑎𝑧𝑖𝑒𝑛𝑡𝑖, 𝑐𝑜𝑠𝑖̀ 𝑐𝑜𝑚𝑒 𝑎𝑣𝑟𝑒𝑏𝑏𝑒 𝑓𝑎𝑡𝑡𝑜 𝑙𝑒𝑖”.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Pistole con matricola abrasa nascoste nel tombino, la scoperta in provincia di Napoli

La Compagnia della Guardia di Finanza di Castellammare di Stabia ha sequestrato 3 pistole con matricola abrasa e 23...

Nella stessa categoria

PUBBLICITÀ