bullismo pomigliano
Foto di repertorio

Sono stati denunciati dai carabinieri di Pomigliano i quattro minorenni accusati di aver sequestrato, legato e picchiato un loro coetaneo. L’episodio, riportato da Il Mattino, è avvenuto nello scorso fine settimana a casa di uno degli ‘aguzzini’.

I quattro avrebbero attirato con l’inganno il 16enne nell’appartamento. Giunto sul luogo della trappola, è stato bloccato mentre gli venivano legati mani e piedi con del nastro adesivo e infine picchiato selvaggiamente.

La svolta è arrivata lo scorso lunedì quando il giovane si è recato, accompagnato dai genitori, presso la locale tenenza dei carabinieri dove ha sporto denuncia. A loro volta i militari, dopo gli accertamenti, hanno provveduto a denunciare i quattro presunti responsabili con l’accusa di sequestro di persone e percosse.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.