“In Campania contagiati soggetti più giovani”, De Luca torna a parlare del contagio

Il Governatore Vincenzo de Luca è intervenuto per gli aggiornamenti del contagio sul coronavirus. “In Campania contagiati soggetti più giovani, in parte è dovuto ai rientri dal Nord. In questi giorni abbiamo avuto problema in relazione interpretazione del Ministero dell’Interno sulla possibilità di passeggiare. Abbiamo contrastato questa ipotesi. Chi controlla 500 genitori che passeggia? Chi controlla la distanza di un metro? Non abbiamo bisogno di consultare psicologi per capire che la situazione è pesante anche per i bambini: la priorità è la vita delle persone. Più siamo disinvolti più questo calvario durerà mesi mesi. Stringiamo i denti altri 10 giorni“.

IL VIDEO