18.8 C
Napoli
lunedì, Settembre 26, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Brutalità in provincia di Napoli, cane ucciso a colpi d’arma da fuoco


Brutalità in provincia di Napoli, cane ucciso a colpi d’arma da fuoco. Ieri sera verso le 21:30  i Carabinieri della locale tenenza sono intervenuti a via della Barcaiola ad Ercolano. In un terreno incolto 2 cittadini del posto, attivi nel volontariato, avevano trovato un cane randagio, del quale si prendevano cura. L’animale era morto a causa di ferite da arma da fuoco. Sul posto anche i medici dell’Asl veterinaria Na 3 sud di Portici per la successiva autopsia. Indagini in corso da parte dei carabinieri per ricostruire l’esatta dinamica dell’evento.

VIOLENZA SUGLI ANIMALI: Articolo 544 ter Codice Penale 

Chiunque, per crudeltà o senza necessità, cagiona una lesione ad un animale ovvero lo sottopone a sevizie o a comportamenti o a fatiche o a lavori insopportabili per le sue caratteristiche etologiche è punito con la reclusione da tre a diciotto mesi o con la multa da 5.000 a 30.000 euro. La stessa pena si applica a chiunque somministra agli animali sostanze stupefacenti o vietate ovvero li sottopone a trattamenti che procurano un danno alla salute degli stessi. La pena è aumentata della metà se dai fatti di cui al primo comma deriva la morte dell’animale.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Dal successo in tv all’elezione in Parlamento, la storia di Gaetano Amato

Nel collegio uninominale della Camera dei Deputati di Torre del Greco ha vinto il candidato Gaetano Amato che ha...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria