23.2 C
Napoli
lunedì, Maggio 27, 2024
PUBBLICITÀ

Caos traffico sul litorale tra Giugliano e Castel Volturno, definito il piano per evitare un nuovo maxi-ingorgo

PUBBLICITÀ

Il Comandante della Polziia Locale di Giugliano Ten.Col.Dott.Emiliano Nacar di concerto con il sindaco a seguito dell atto di indirizzo ricevuto ha elaborato un nuovo piano traffico per i lidi di concerto con il Comandante della Polizia Locale di Castelvolturno .
Il nuovo piano traffico elaborato ha stravolto completamente quello precedente essendo stato considerato da entrambi i Comuni più snello e risolutivo.
In sostanza si provvederà al senso unico di via Orsa Maggiore in Giugliano direzione via Foce Vecchia in Castelvolturno ed esattamente direzione Nord.
Il nuovo provvedimento viabilistico concordato con favore sarà messo in atto in via sperimentale in data 25.04.2024 ed in data 01.05.2024 ed in caso di esito positivo sarà reso operativo in via definitiva

Dopo il traffico congestionato per quasi due ore, lo scorso weekend, tra Varcaturo e Castel Volturno su via Marina di Varcaturo, si corre ai ripari. Dopo l’incontro tra i comuni di Giugliano e Castel Volturno, l’idea è quella di testare un nuovo piano di traffico per evitare un nuovo maxi-ingorgo come quello di pochi giorni fa.

PUBBLICITÀ

In vista del ponte del 25 aprile e del 1 maggio, nonché dei weekend successivi con i quali si andrà sempre più incontro all’estate, è molto probabile che sui vari lidi sulla tirata Varcaturo-Licola-Ischitella-Castel Volturno si riversino nuovamente migliaia di persone tra bagnanti e giovani che vorranno godersi il tramonto davanti a un aperitivo.

Caos sulla strada del mare a Varcaturo, il piano di traffico per evitare un nuovo maxi-ingorgo

Come riportato da Il Mattino, nella mattinata di ieri il consigliere metropolitano di Giugliano Salvatore Pezzella, dopo un incontro precedente con l’amministrazione di Castel Volturno, ha effettuato un sopralluogo con la polizia municipale della cittadina casertana per definire i dettagli del nuovo piano traffico. Il senso unico, come hanno fatto sapere dopo l’incontro, sarà introdotto in direzione Sud, dunque ciò vuol dire che l’accesso sarà da via Domiziana, nei pressi del ponte di Castel Volturno, verso via Orsa Maggiore. Il nuovo dispositivo richiederà un presidio ai due varchi: c’è il rischio che senza la presenza di agenti della municipale a dirigere il traffico e a dare indicazioni il caos possa aumentare. “Stiamo lavorando per il senso unico in via sperimentale per 25 aprile e primo maggio – commenta il consigliere Pezzella –. Mia intenzione sarà anche parlare con i balneari perché serve anche una loro partecipazione”. 

A stabilire i dettagli del provvedimento è la polizia municipale. “È stata una giornata campale quella di domenica – commenta il comandante dei caschi bianchi di Castel Volturno Domenico De Simone –. Stiamo cercando di istituire una viabilità alternativa con il senso unico in direzione Sud per creare un deflusso agevolato per chi resta fino a tardi negli stabilimenti balneari, mettendo una segnaletica sperimentale che dovrebbe velocizzare il flusso dei bagnanti. L’ordinanza prevede l’ingresso da Giugliano in direzione Sud con una pattuglia sia all’entrata che all’uscita”.

Traffico infernale sulla strada dei lidi nella giornata di domenica

La giornata di domenica, sulla strada dei lidi, è stata infernale a livello di traffico. Le auto, tra quelle dei bagnanti che si accingevano a fare ritorno a casa e quelle di chi aveva intenzione di godersi qualche ora di relax sulla spiaggia davanti a un aperitivo, sono rimaste bloccate in coda per circa due ore. Tanto che i passeggeri si sono riversati in strada, a piedi, e spegnendo le auto tanto che non c’era verso di procedere.

Il mix tra assenza di un piano viabilità, di forze dell’ordine a gestire il flusso veicolare e l’imponente afflusso di bagnanti si è trasformato in un incubo per migliaia di persone. Ciò che puntualmente accade è che si incrociano i bagnanti che lasciano lo stabilimento con i giovani che accorrono per godersi l’aperitivo al tramonto. Questo fa sì che tra auto che devono uscire dai parcheggi e quelle che devono entrare si crea il famoso “ingorgo a croce uncinata”.

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Riciclaggio per 13,5 milioni, nei guai l’ex portiere del Napoli Taglialatela

E' finito nei guai Giuseppe Taglialatela, ex portiere e capitano del Napoli con trascorsi anche nella Fiorentina. Ed è...

Nella stessa categoria