Falliscono il colpo, rapinatori danno alle fiamme distributore di benzina: paura a Cardito

Incendio distributore di benzina a Cardito - Immagini tratte da un video de 'Il giornale di Caivano'
Incendio distributore di benzina a Cardito - Immagini tratte da un video de 'Il giornale di Caivano'

Un folle tentativo di rapina poteva finire in tragedia a Cardito, in provincia di Napoli. Secondo una prima ricostruzione, alcuni rapinatori avrebbero tentato di spaventare il dipendente di un distributore di benzina appiccando un incendio nel gabbiotto dove si era rifugiato. I rapinatori, secondo il racconto di alcuni testimoni, avrebbero cosparso il locale con del liquido prima di appiccare l’incendio. Immediatamente le fiamme hanno avvolto la struttura, ustionando il braccio del dipendente ‘intrappolato‘. Immediate le richieste di soccorso dei residenti della zona. Le alte fiamme sviluppatesi dall’incendio hanno lambito gli erogatori ma, fortunatamente, non hanno raggiunto zone ‘sensibili’.

Una rapina che avrebbe potuto assumere i caratteri di una tragedia dunque. Sul posto sono giunti i mezzi dei vigili del fuoco e le forze dell’ordine. I soccorritori hanno liberato il malcapitato dipendente, mentre il personale dei vigili del fuoco ha spento le fiamme scongiurando un epilogo drammatico. Le forze dell’ordine hanno avviato le indagini per risalire all’identità dei rapinatori e assicurarli alla giustizia.

A sorprendere e indignare i tanti testimoni è stata la sconsideratezza dei malviventi che, per un bottino di poche centinaia di euro, hanno messo a repentaglio la vita di decine di persone. Tanta l’apprensione, ma forte anche il sospiro di sollievo per aver evitato quella che sarebbe potuta essere una vera e propria tragedia.