Voti contestati al ballottaggio
Maglione ha fatto ricorso al Consiglio di Stato contro Marino

Ricorso al Consiglio di Stato per i voti contestati alle elezioni a Casavatore. Giovedì 23 settembre a partire dalle ore 15 inizieranno le operazioni nella sede della Prefettura. Si procederà a effettuare la verifica disposta dal Consiglio di Stato. Il ricorso è del leader del fronte sconfitto alle scorse elezioni, Luigi Maglione. La fascia tricolore è indossata da Vito Marino.

Le operazioni per il ricorso al Consiglio di Stato sulle elezioni di Casavatore

La verificazione disposta dal Consiglio di Stato consisterà nel “verificare se, nella sezione 5, tra le schede nulle ve ne siano alcune in cui l’elettore ha apposto la croce su una delle liste collegate all’appellante Maglione, senza indicare alcuna preferenza per i candidati alla carica di sindaco opposti. Verificare se, nella sezione 8, tra le schede votate a favore del candidato Marino ve ne siano alcune in cui il voto è stato espresso a penna o con matita non copiativa. Procedere, nella sezione 17, al riconteggio delle schede attribuite al candidato Marino, al fine di verificare se il risultato totale sia 125 0 126”. 

Il commento di Marino sul ricorso al Consiglio di Stato

E’ passato un anno dall’elezione dell’attuale sindaco Vito Marino. Si torna a parlare di riconteggio e voti contestati. Dopo la bocciatura al Tar, Maglione ci riprova con il ricorso al Consiglio di Stato.  Marino ha commentato: “Quello che ho detto quando c’è stato il ricorso al Tar è quello che dico anche ora. E’ giusto che siano fatte le opportune verifiche per mettere a tacere una volta e per sempre queste cose. Confido nella magistratura, nella legalità e nella massima trasparenza. Mi auguro che il mio percorso possa proseguire perché ogni sindaco deve avere la possibilità di mettere in campo tutte le forze possibili per raggiungere gli obiettivi. Mi auguro da solo un ‘in bocca al lupo’ e spero che le cose restino come sono adesso per il bene del paese”. 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.