Francesco Pennacchio
Francesco Pennacchio

Era un gigante buono per la sua grandezza fisica e la sua bontà, ma il suo soprannome era Francuccio ‘o bambino. La città di Giugliano piange Francesco Pennacchio.  Noto imprendiitore nel campo edile, Pennacchio aveva da tantissimi un deposito di vendita di materiali edili in via Oasi del Sacro Cuore.

I funerali si terranno oggi alle 16:30 nella chiesa di Santa Sofia a Giugliano. L’uomo, di 61 anni, è deceduto per Covid. Il virus è stato letale, nonostante la doppia dose di vaccino. E’ stato due settimane ricoverato al Cotugno di Napoli, purtroppo non ce l’ha fatta.

Lascia la moglie e 3 figli.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.