Strage nella discoteca di Corinaldo, nella ‘banda dello spray’ anche un 19enne di Aversa

C’è anche un ragazzo di Aversa nella ‘banda dello spray’ che si è resa autrice in negativo nella strage di Corinaldo, avvenuta l’8 dicembre del 2018 nella discoteca ‘Lanterna Azzurra’ di Coroglio, dove persero la vita sei persone che si erano recate sul posto dove avrebbe dovuto esibirsi il trapper Sfera Ebbasta. Stando a quanto ricostruito dalle indagini della Procura di Ancona i sei giovani hanno anche rapinato una persona che stava soccorrendo un ragazzo caduto nella calca.

Si tratta del 19enne Ugo Di Puorto, 19enne di Aversa ma residente a San Prospero a Modena. Tra gli altri giovani spuntano i nomi di dr Amouiyah(detto Badi), 19enne nato a Modena e residente a San Prospero, Moez Akari, 22enne tunisino residente a Castelnuovo Rangone, Andrea Cavallari, 20enne nato a Modena e residente a Bomporto, Souhaib Haddada, 21enne marocchino e residente a Bomporto, Raffaele Mormone, 19enne nato a Modena e residente a San Cesario sul Panaro.