Dopo la morte di Ulderico i cittadini chiedono sicurezza alla Metropolitana. VIDEO

Maggiori controlli per accrescere il senso di sicurezza. È questa la richiesta degli utenti che normalmente usufruiscono della stazione della metropolitana di Chiaiano, ancora scossi per la morte di Ulderico Esposito il tabaccaio rimasto gravemente ferito dopo una colluttazione con un cittadino extracomunitario di nazionalità nigeriana. Sulla saracinesca gialla dell’attività commerciale è stato affisso un foglio con un messaggio firmato dalla comunità della chiesa di San Giovanni Battista.

“Siamo davvero addolorati per tutto ciò che è accaduto-scrivono i fedeli- Siamo uniti nella preghiera intorno a voi. Quando vi sentirete di farlo, di ricevere un abbraccio ed un supporto fraterno, la comunità di San Giovanni Battista vi aspetta a braccia aperte”.

Ancora in questi minuti i clienti e i conoscenti di Ulderico si stanno fermando dinanzi la tabaccheria per rivolgergli una preghiera e un saluto. Molte le lacrime e la disperazione per “un uomo che non meritava una fine così”. I funerali di Esposito dovrebbero tenersi a Mugnano, cittadina da cui provenivano la vittima e la sua famiglia