Facevano il “pacco della Playstation”, 2 denunciati in provincia di Napoli

Compra una play station on line ma non riceve il prodotto acquistato. È accaduto a Campagnola Emilia, in provincia di Reggio Emilia, dove i carabinieri in seguito alla denuncia del malcapitato acquirente, un ventiduenne reggiano, sono risaliti ai due responsabili, denunciati per concorso in truffa.

I due agivano con un inserzionista, che curava la pubblicazione degli annunci esca su noti siti internet portando avanti via WhatsApp la trattativa, ed un cassiere, intestatario del conto su cui finivano pagamenti degli sfortunati acquirenti, che incassava il danaro delle vendite fantasma di console play station. In questo modo il duo di truffatori, che operava dalla provincia di Napoli, ha raggirato anche un reggiano che ha pagato 200 euro senza però vedersi consegnare la consolle.