Furto di corrente col “sistema”: arrestato titolare di un noto centro commerciale nel Napoletano

Maxi furto di corrente elettrica pubblica scoperta dai carabinieri, coadiuvati dal personale dell’Enel, in provincia di Napoli. I militari dell’Arma di San Giuseppe Vesuviano sono intervenuti in un capannone abusivo costruito alle spalle dell’abitazione del titolare di un noto centro commerciale di Ottaviano.

Secondo quanto appurato dai militari, quattro grosse celle frigorifero erano alimentate grazie ad un allaccio abusivo tramite l’utilizzo di un lungo cavo, dopo aver forzato e scassinato il vecchio contatore. I tecnici hanno quantificato il furto a circa 13 mila euro. Il titolare è stato tratto in arresto.