Napoli in lacrime per Gigi Proietti: “Univa il Paese con il sorriso”

Italia in lacrime per Gigi Proietti
Italia in lacrime per Gigi Proietti

Gigi Proietti, grande attore di teatro, cinema e tv, è morto. Se ne è andato proprio nel giorno del suo compleanno: proprio oggi 2 novembre il traguardo degli 80 anni. “Con la fine terrena di Gigi Proietti, nato e morto il 2 novembre,unico anche in questo, se ne va un pezzo della genialità della cultura italiana,del teatro in particolare. Gigi era davvero un talento immenso, capace di unire,in un sorriso speciale,il nostro Paese”. É il tweet del sindaco de Magistris. 

L’addio di Vincenzo De Luca a Gigi Proietti

“Addio al grande Gigi Proietti, artista dal talento straordinario, mattatore sulle scene, dotato di intelligenza, ironia ed empatia. Ha saputo unire l’apprezzamento della critica con l’affetto e la stima del grande pubblico. Ci lascia uno dei volti del cinema e del teatro italiano contemporaneo, spesso ospite e protagonista della vita culturale della nostra regione. Cordoglio e vicinanza alla famiglia”.

Aurelio De Laurentiis gli ha dedicato un tweet.

“Caro Gigi, con te se ne va un caro amico e una bellissima persona, padre premuroso di due splendide figlie, Carlotta e Susanna, e compagno da una vita di Sagitta. Ma se ne va anche un pezzo importantissimo di storia romana. Il tuo teatro, unico e irripetibile, ci ha accompagnato negli anni in un percorso di romanità eccelsa. Ci hai fatto ridere fino alle lacrime con le tue filastrocche interminabili e con giochi di parole irraggiungibili. Le tue rappresentazioni teatrali resteranno un esempio di quel teatro itinerante che è riuscito a universalizzare la romanità e il romanesc. Rendendo sempre un grande omaggio a quella Roma che hai amato e rappresentato ai massimi e ineguagliabili livelli. Un ultimo abbraccio affettuosissimo. Aurelio”.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.