Giugliano. Consiglio comunale, Luigi Guarino pensa alle dimissioni: “Sarebbe una libera scelta”

Non finiscono le novità all’interno del consiglio comunale di Giugliano. Dopo le voci riguardanti il possibile allargamento della giunta da parte del sindaco Poziello (LEGGI QUI LE INDISCREZIONI) con la nomina di due attuali consiglieri ad assessori, ci potrebbero essere volti nuovi anche negli scranni nel centrodestra. L’ex candidato a sindaco Luigi Guarino, infatti, starebbe pensando di dimettersi e lasciare spazio in quest’ultimo anno di consiliatura agli esponenti delle liste che supportarono la sua candidatura alle ultime Amministrative nel 2015, quando perse al ballottaggio proprio contro l’attuale sindaco Antonio Poziello. “Ci sto pensando, ma non ho accordi con nessuno né sono obbligato a farlo. Sarebbe una mia libera scelta, presa per dare spazio ai giovani della lista”, conferma Guarino ad InterNapoli.it.  Al suo posto entrerebbe il giovane geometra Luigi Mallardo, primo dei non eletti nella lista ‘Cento volti x la svolta’. Guarino approfitterebbe di quest’anno sabbatico per lavorare in vista delle elezioni regionali, il suo obiettivo è infatti correre per uno scranno a Palazzo Santa Lucia. Già sarebbe al lavoro per strappare una candidatura con la Lega di Matteo Salvini o, in alternativa, sempre con una lista civica di ispirazione centrodestra.