21.4 C
Napoli
martedì, Maggio 21, 2024
PUBBLICITÀ

Marco d’Amore pubblica un video dopo il debutto di Gomorra 4: «Mattina di grandi delusioni»

PUBBLICITÀ

Dopo tanta attesa è partita ieri sera la quarta stagione di Gomorra. Nel finale della terza stagione, la morte di Ciro: l’ultima scena è quella del suo corpo che affonda nel mare del golfo di Napoli. Dopo questo clamoroso colpo di scena finale, si riaccende la lotta per il potere, aprendo nuovi imprevedibili scenari tra le fazioni che si contendono il controllo del territorio.

Con queste premesse prendono il via i primi due episodi diretti da Francesca Comencini.  Si riparte, dunque, dalla stessa notte della morte di Ciro: Napoli sta per cadere in una guerra aperta e Genny (Salvatore Esposito) deve cercare in tutti i modi di mantenere gli equilibri per evitare che un nuovo conflitto scuota Napoli.

PUBBLICITÀ

Per fare questo decide di lasciare il suo regno a Patrizia (Cristiana Dell’Anna), permettendo a un nuovo giocatore dalla potenza economica e militare, di prendere una posizione di rilievo nella scacchiera del potere. Si tratta dei Levante, un ramo della famiglia legato a Donna Imma, il cui patriarca Gerlando domina incontrastato le immense campagne avvelenate a nord di Napoli.

Così saranno scongiurate anche le ritorsioni di Enzo (Arturo Muselli) e Valerio (Loris De Luna), ancora alleati nella partita criminale.

Nel secondo episodio, a un anno dalla morte di Ciro, vediamo Genny reinventatosi totalmente: tatuaggi nascosti, completi alla moda, circondato da una famiglia perfetta con la moglie Azzurra (Ivana Lotito) e il piccolo Pietro, nella sua villa di Posillipo. Un imprenditore che sogna di creare un’eredità per suo figlio, diversa da quella lasciata a lui da Don Pietro.

Per fare questo vuole portare avanti un grande progetto, con l’obiettivo di farlo in modo “pulito”. Operazione che si rivelerà molto più difficile del previsto.

Ascolti

Le due puntante hanno convinto e appassionato i telespettatori e il successone delle due puntate si è rispecchiato nel boom di ascolti che hanno ottenuto. Ha  ottenuto il 3,31% di share media e 790 mila spettatori,meglio della terza stagione che a novembre 2017 aveva debuttato con il 2,6% e 631 mila contatti.

Ciao Darwin guadagna il 22,82% di share media e 4,072 milioni di spettatori.

Su Rai1, invece, Carlo Conti con La Corrida ha fatto il 18,58% di share media con 3,866

Il post di Marco d’Amore

Marco D’Amore, Ciro Di Marzio, all’indomani del debutto ha pubblicato un video sul suo profilo Instagram, nella didascalia si legge: “MATTINA DI GRANDI DELUSIONI DOPO LA MESSA IN ONDA DELLE PRIME DUE PUNTATE”. Poi nel video si capisce che è palesemente ironico visto il grande successo ottenuto

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Quattro scosse di terremoto nei Campi Flegrei, gente in strada

Registrata una terza scossa di terremoto in provincia di Napoli. Il sisma è stato avvertito dai cittadini dopo le...

Nella stessa categoria