Addio al gossip, multa e servizi sociali per chi farà pettegolezzi: la decisione di un sindaco

Ha dell’incredibile quanto ha deciso il sindaco di Binalonan, una piccola città filippina a circa 200 chilometri a nord di Manila, dove con tanto di norma, l’amministrazione locale rende illegale fare pettegolezzi. A riportare la notizia è il portale di informazione VICE.

La decisione di vietare definitivamente il gossip è stata presa per mantenere l’armonia nella comunità evitando in tal modo chiacchiere e rumors più o meno ufficiali. La multa prevede il versamento di 200 pesos, circa 3 euro e la raccolta rifiuti per 3 ore in strada, ma può aumentare fino a raggiungere la ‘pena’ di venti euro e otto ore di servizi sociali.

La spiegazione del sindaco

A spiegare la decisione presa è stato il sindaco della piccola città, il quale ha precisato che “Fare gossip è una perdita di tempo. Le persone dovrebbero avere di meglio da fare, bandirlo è un modo per migliorare la qualità della vita nella nostra città”.