Virtus Piscinola
Intervista a Salvatore Avolio, presidente della Virtus Piscinola

Dopo un anno di fermo a causa del Covid, domenica 21 marzo è ricominciato il Campionato di Serie D di pallacanestro. A tal proposito, il neo-presidente della Virtus Piscinola Salvatore Avolio, ha parlato ai nostri microfoni della stagione appena iniziata e di come società e atleti si siano abituate a ‘convivere’ col virus.

L’inizio di stagione della Virtus Piscinola 

“La nostra stagione è iniziata a settembre, ma a novembre, col nuovo lockdown, siamo stati costretti a fermarci”, ha dichiarato il presidente che poi prosegue: “A febbraio abbiamo avuto l’ok per ripartire. Domenica scorsa al PalaPiscinola siamo riusciti a battere 64-53 il Potenza nella prima di campionato”. 

Il presidente si è mosso in prima linea

Grazie anche all’aiuto della prima squadra, dell’Under-20 e della Protezione Civile , abbiamo seguito il classico protocollo. Ogni atleta, nel caso in cui dovesse essere maggiorenne, deve portare un’autocertificazione dove dichiara di non avere sintomi e di non essere entrato in contatto con dei positivi nei giorni precedenti. Nel caso in cui l’atleta fosse minorenne, l’autocertificazione viene compilata da un genitore. Inoltre bisogna mantenere la distanza di sicurezza”.

Come i ragazzi si sono adattati alla situazione

I ragazzi non sono cambiati, mentalmente sono rimasti sempre gli stessi”. Il numero 1 del team campano però, ha trovato tanta diffidenza nei genitori degli atleti. “Se per i ragazzi non ci sono state difficoltà, lo stesso non si può dire dei genitori. Erano infatti contrari al ripartire ed erano timorosi per i propri figli. Difatti su 240 atleti, solo 120 sono ripartiti per la nuova stagione agonistica”.

La squadra del coach Cimminiello Vincenzo, scenderà nuovamente in campo domenica 28 marzo contro il Centro Ester Barra (che ha perso 61-52 la prima di campionato con la Polisportiva Portici2000), per confermare quanto di buono si è visto nella prima giornata di campionato.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.