Il presidente della FIGC Gabriele Gravina studia un piano per riportare la gente allo stadio e si affida all'app Mitiga
Il presidente della FIGC Gabriele Gravina studia un piano per riportare la gente allo stadio e si affida all'app Mitiga

Un’App per riempire di nuovo gli stadi. E’ questo il progetto a cui sta lavorando la FIGC per garantire l’accesso del pubblico negli impianti sporitivi. Si tratta di un’applicazione creata da giovani esperti di start-up che ha superato con successo i test. Il suo nome è Mitiga

Come funziona l’app Mitiga

Chi avrà il biglietto potrà scaricare Mitiga sul proprio dispositivo. Dopodiché un codice a barre certificherà che il soggetto si sia sottoposto ad un tampone precedentemente effettuato in farmacia o in un laboratorio d’analisi. L’app, quindi, mostrerà se la persona in questione è negativa o vaccinata. Non saranno rilevate ulteriori informazioni sensibili, l’autorizzazione all’ingresso avverrà in maniera sicura attraverso il QR Code identificativo

 Il piano della FIGC  per gli europei

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, si affida a Mitiga ed è chiamato entro il 7 aprile a dare una risposta alla UEFA, la quale ha chiesto di garantire la presenza dei tifosi all’Olimpico per l’Europeo che partirà a giugno. lo stesso presidente Gravina, si è detto sicuro di un dialogo costruttivo con il Governo Draghi su questo argomento: “Non abbiamo alcun timore del Governo. Alla base infatti, ci sarebbe già un’intesa di massima raggiunta tra le parti. Un piano condiviso e studiato al meglio per non far perdere all’Italia la possibilità di ospitare alcune gare dell’Europeo. Il 20 aprile, dopo le comunicazioni inviate dai vari paesi, la Uefa ufficializzerà i 12 stadi che ospiteranno le gare degli Europei garantendo una percentuale di tifosi allo stadio.

Mitiga sarà fondamentale

L’app Mitiga dovrebbe essere dunque il mezzo per garantire la presenza del pubblico all’interno dello stadio Olimpico. La Uefa ha infatti ribadito a più riprese di voler vedere solo stadi pieni in vista delle manifestazioni europee. Ma nonostante questo, sarà comunque necessario rispettare il distanziamento sociale. Si dovrà indossare la mascherina e rispettare tutte le norme di distanziamento sociale per evitare il contagio.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.