Fuochi d’artificio fuori ospedale di Pozzuoli per il neonato: scoppia incendio

incendio pozzuoli

Aperta un’inchiesta sull’incendio scoppiato nella tarda serata di venerdì nell’area verde antistante l’ospedale civile di Pozzuoli  «Santa Maria delle Grazie» di località La Schiana. Il rogo provocato, secondo alcune testimonianze da fuochi d’artificio fatti esplodere per festeggiare una nascita. La polizia municipale di Pozzuoli sta indagando per accertare la modalità dello scoppio dell’incendio. Le fiamme hanno interessato l’area a verde circostante il parcheggio e la stessa struttura ospedaliera ed individuare eventuali responsabili.

Per domare l’incendio, propagatesi velocemente a causa del vento e della folta sterpaglia, è stato necessario l’intervento di quattro autobotti dei Vigili del Fuoco. I pompieri hanno impiegato alcune ore prima di renderle inoffensive. Le lingue di fuoco, molto alte, hanno reso l’aria irrespirabile e si sono estese per qualche centinaio di metri, creando preoccupazione tra i degenti del nosocomio e i numerosi residenti della zona. Il rogo, inoltre, ha provocato lo scoppio del serbatoio idrico a servizio dell’eliporto della struttura sanitaria. Secondo alcuni testimoni l’incendio è stato innescato da fuochi d’artificio fatti esplodere nel parcheggio del nosocomio. Gli autori sarebbe diverse persone noncuranti dei divieti in vigore su tutto il territorio, per festeggiare una nascita.

 

 

Aperta un’inchiesta sull’incendio scoppiato nella tarda serata di venerdì nell’area verde antistante l’ospedale civile di Pozzuoli  «Santa Maria delle Grazie» di località La Schiana. Il rogo provocato, secondo alcune testimonianze da fuochi d’artificio fatti esplodere per festeggiare una nascita. La polizia municipale di Pozzuoli sta indagando per accertare la modalità dello scoppio dell’incendio. Le fiamme hanno interessato l’area a verde circostante il parcheggio e la stessa struttura ospedaliera ed individuare eventuali responsabili.

Seguici Sui Nostri Canali Social

Rimani Aggiornato Sulle Notizie Di Oggi