Lutto nel mondo della Tv: morto Peter Sloan, il comico insegnante d’inglese che amava Napoli

John Peter Sloan

È morto, nella sua casa di Menfi, in provincia di Agrigento, dove si era trasferito 5 anni fa, John Peter Sloan. Attore, scrittore, notissimo per le sue lezioni d’inglese. A dare la notizia su Facebook è stato un collega. A Menfi Sloan aveva aperto la ‘Sloan scuola di inglese’. John Peter Sloan, l’attore teatrale, comico di Zelig e scrittore britannico che ha vissuto e lavorato a lungo in Italia. Nel nostro paese aveva ottenuto un successo straordinario con i suoi libri. Nel 2010 il suo Instant English vende oltre 300.000 copie diventando il manuale di inglese più venduto in Italia sull’insegnamento della lingua inglese. Ma anche grazie alla sua partecipazione a Zelig come insegnante di inglese comico.

John si è spento nella giornata di ieri 25 maggio a Menfi, dove si era trasferito dal 2016 e aveva aperto una scuola d’inglese, la ‘Sloan scuola di inglese’, un luogo di apprendimento della lingua rivolto ai bambini, agli adulti e ai docenti. La sua morte è arrivata all’improvviso e ancora non si sanno le cause; appena tre giorni fa, John aveva postato fotografie del mare siciliano e del suo ritorno in studio di registrazione per nuovi cicli di corsi di inglese.

La passione di Peter Sloan per Napoli

John Peter Sloan era amava Napoli città e la squadra. Era stato inviato a Napoli per Quelli de Il Calcio. Ma era stato ospite anche ad Amici e Verissimo. In passato ha espresso frasi di amore per la squadra partenopea. “Io sono tifoso del Napoli perché anni fa quando facevo il cantante ero anche sulle navi e se lavori sulle navi l’equipaggio è sempre napoletano. Mi hanno convertito. E infatti ancora adesso ho gli amici più importanti a Napoli. La mia squadra inglese è il Birmingham. La cosa in comune con il Napoli è la sofferenza. Vedo bene il Napoli”, aveva dichiarato in un’intervista di qualche anno fa”.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook