Follia in provincia di Napoli. Litiga con il figlio e per sbaglio spara alla nipote 18enne
Follia in provincia di Napoli. Litiga con il figlio e per sbaglio spara alla nipote 18enne

Momenti di follia quelli vissuti ieri a Volla, dove una lite tra padre e figlio si stava per trasformare in tragedia. Per questioni familiari, infatti, un uomo di 74 anni ha iniziato a litigare con il figlio 44enne. La discussione è animata, anche troppo, a tal punto da portare il genitore ad imbracciare un fucile da caccia, caricato a pallini, che deteneva regolarmente. L’anziano non ha nemmeno esitato ed ha esploso due colpi, uno dei quali ha colpito la nipote di 18 anni.

 L’uomo disarmato dal figlio

Il figlio, dopo aver evitato i colpi, ha disarmato il padre dopo essersi scaraventato su di lui. Immediato l’intervento dei soccorsi, con la giovane portata all’ospedale Villa Betania a Napoli. La ragazza è stata ritenuta guaribile in 5 giorni. Sul posto anche i carabinieri, che hanno denunciato per lesioni personali aggravate il 74enne.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.