Napoli, aperto oltre il coprifuoco: ristoratore aggredisce i poliziotti

Locale aperto dopo le 22 a Napoli, proprietario aggredisce gli agenti. Ieri, alle 23.10 circa, gli agenti del Commissariato Posillipo, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Posillipo hanno visto che una hamburgheria era ancora aperta. Il locale, in pieno esercizio, stava somministrando cibi e bevande ad alcuni avventori seduti ai tavoli esterni.

Il titolare, alla richiesta di fornire le proprie generalità, ha dato in escandescenze aggredendo i poliziotti. Non senza difficoltà e dopo una colluttazione, con il supporto del personale del Commissariato San Ferdinando, gli agenti lo hanno bloccato.

Giampietro Cerrone, 34enne napoletano con precedenti di polizia, è finito in manette per resistenza, oltraggio e rifiuto di fornire le proprie generalità a Pubblico Ufficiale nonché sanzionato per inottemperanza alle misure anti Covid-19 poiché sorpreso a somministrare cibi e bevande oltre l’orario consentito e, per il locale, disposta la chiusura per 5 giorni.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.