27.2 C
Napoli
mercoledì, Giugno 29, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Scappa dai botti e cade nel lungomare di Napoli, lieto fine per Viola: è stata salvata da un cameriere


Momenti di paura quelli vissuti la sera di domenica due gennaio, quando un cane è caduto dal lungomare di via Caracciolo a Napoli. L’animale a quattro zampe, per fortuna, è stato prontamente salvato da un cameriere dello chalet di Mergellina. Il suo nome e Salvatore ed è stato ascoltato dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli. Quest’ultimo ha diffuso le parole del giovane e, inoltre, ha invitato l’eventuale compagno dell’animale a quattro zampe a farsi avanti. O, altrimenti, chiunque voglia adottarlo.

Il lieto fine

Per fortuna il lieto fine non è mancato. A raccontare come si è conclusa la vicenda è lo stesso Borrelli.

“Domenica sera 2 gennaio un cameriere, Salvatore, di uno chalet di via Caracciolo a Napoli ha tratto in salvo un cane che era finito in mare. L’episodi raccontato dallo stesso Salvatore, di nome e di fatto, al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli che lo ha reso noto sui propri profili social. Dopo aver visto il video si sono fatti avanti i dipendenti dell’ufficio postale Barra San Giovanni. Questi ultimi si sono messi in contatto con Borrelli e hanno raccontato che Viola è un cane di quartiere e che è fuggito durante la notte di capodanno. Il motivo? Aveva paura dei botti dall’area in cui vive da 13 anni proprio alle spalle.

 

I postini avevano organizzato diverse ricerche senza successo nei giorni scorsi appena scoperto la scomparsa del cane che vive appunto in uno spazio antistante l’ufficio postale di Barra San Giovanni. Solo grazie alla campagna social promossa da Borrelli e dal conduttore radiofonico Gianni Simioli hanno scoperto dove si trovava il cane e lo sono andati a prendere. In questo video il ritorno a casa di Viola. Una storia di grande umanità che ha fatto emergere il gran cuore di Salvatore e dei dipendenti delle poste italiane. Questa cagnolina è riuscita a far emergere il meglio da tutti”.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alessandro Pirozzi
Alessandro Pirozzi
Mi presento: mi chiamo Alessandro Pirozzi, sono nato a Napoli ed ho 23 anni. Sono iscritto all'albo dei giornalisti dal 2019 ed amo profondamente la comunicazione, specie quella digitale. Dopo essermi diplomato in un istituto alberghiero, ho iniziato a 18 anni il mio percorso lavorativo con InterNapoli.it nel 2016, collaborando anche in qualità di freelancer con diverse testate digitali come Blasting News. Ho scritto per 'Cronache di Spogliatoio', giornale sportivo online, e per la testata locale AbbiAbbè.it.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Giugliano. Beccato mentre dà fuoco a rifiuti speciali, uomo finisce in manette

A Giugliano i Carabinieri della sezione radiomobile della locale compagnia hanno arrestato per combustione illecita di rifiuti un 73enne...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria