Paura per Sarri, ha accusato un malore prima della partita

Un virus influenzale probabilmente sottovalutato ha messo ko, seppur per pochi minuti, Maurizio Sarri. Il tecnico della Juventus è rimasto mezz’ora in più sul pullman che ha portato la squadra a Villar Perosa per la consueta partitella in famiglia. Sarri si è concesso un po’ di riposo prima di scendere e trovare il tempo di posare con i tifosi accorsi per la gara tra Juve A e Juve B.

Tifosi del Napoli contro Sarri: “Tace sullo scandalo biglietti, lo faranno entrare allo Juventus Stadium?”

Un divieto che ha fatto scalpore quello annunciato nelle scorse ore sul sito ufficiale della Juventus: i biglietti per la gara contro il Napoli, esordio bianconero allo Stadium della prossima stagione, non saranno acquistabili da residenti e/o nati in Campania.

Subito sui social è montata la rabbia, ma per gran parte degli utenti il divieto imposto dal club bianconero – senza l’appoggio ufficiale di alcun organo preposto al controllo – è stato l’occasione giusta per uno sfogo nei confronti di Maurizio Sarri, ex allenatore del Napoli che ha accettato la panchina della Juventus questa estate dopo un anno al Chelsea.

«Per fortuna che Sarri non deve comprare il biglietto, altrimenti l’avrebbero lasciato fuori», ha scritto qualche utente sui social. «Ma Sarri può entrare?» chiedono divertiti, o anche azzardano una soluzione: «Sarri ha già detto che la dichiarazione di nascita fatta a Bagnoli è falsa… lui è nato a Cuneo». Tante le “accuse” all’ex allenatore azzurro: «Mi aspetterei da Sarri una presa di posizione sulla brutta storia del divieto ai campani,ma è troppo impegnato a contare i soldi che gli hanno dato i gobbi…. che delusione.. Mauri ti sei arricchito ma quanto ti sei impoverito….»