17.4 C
Napoli
domenica, Dicembre 4, 2022
- Pubblicità -

“Via Diego Armando Maradona”, in provincia di Napoli una strada dedicata al campione argentino


A Pompei, lì dove è stato da pochi giorni inaugurato il murales dedicato a Diego Armando Maradona, sarà presente anche una strada dedicata al “Pibe”. Dopo l’approvazione della delibera comunale, infatti, via Vittorio Emanuele III cambierà la sua attuale denominazione in via Diego Armando Maradona.

Il murales dedicato a Maradona

Il murales, opera di Maxi Bagnasco, sorge sulla facciata della scuola “Luigi Leone” e ritrae l’argentino durante una partita di Italia ’90, in maglia Selecciòn.

Il dettaglio iconico del murales è presente sulla parte sinistra della divisa, dove al posto dello sponsor Adidas compare invece lo stemma del Napoli calcio. Un gesto di unione, quindi, delle due nature del Pibe, argentina di nascita e napoletana di “adozione”.

Sul tema si è voluto esprimere anche il sindaco di Pompei, Carmine Lo Sapio: “Ho inteso accogliere la volontà dei cittadini che hanno già battezzato la via interessata al murales con il nome di Diego Armando Maradona. Il calciatore argentino con il cuore napoletano, poi, aveva un forte legame con la città di Pompei: era infatti molto devoto alla Madonna di Pompei e molto caritatevole con gli orfanelli accolti nei centri educativi del Santuario”.

Il murales è soltanto l’ultimo di altri già da tempo presenti nella città di Napoli e nella sua provincia: ricordiamo, infatti, quello iconico presente ai Quartieri Spagnoli, ove è presente anche una sorta di “luogo di culto” dedicato a Diego e meta, ogni giorno, di un folto pellegrinaggio, sia da parte dei tifosi che da parte di celebrità o squadre in trasferta di campionato a Napoli.

Iconico è anche quello dell’artista napoletano Jorit presente a Quarto, facente parte della sua serie “Tribù umana”. Ricordiamo inoltre quello situato a Soccavo, in via Vicinale Paradiso nei pressi del vecchio centro di allenamento della società.  Un altro murales dedicato a Diego è presente anche a Mugnano di Napoli, sulla muratura esterna dello Stadio Comunale “Alberto Vallefuoco”.

Oltre alle opere pittoriche, sono presenti anche opere scultoree dedicate al Pibe. E’ presente, infatti, all’esterno dello stadio a lui dedicato, una scultura bronzea commissionata da Stefano Ceci, che lo ritrae durante un’iconica azione di gioco nel corso di Argentina-Inghilterra del mondiale messicano del 1986, da cui ne nacque “El gol del siglo”.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Ultime Notizie

Festival di Sanremo 2023, ufficializzati i nomi dei cantanti big

Arriva l'atteso annuncio dei nomi dei cantanti in gara per la 73esima edizione del Festival di Sanremo, kermesse musicale...

Nella stessa categoria