Si laurea e invita gli amici a casa, scoperta festa ‘abusiva’ a Napoli: erano tutti senza mascherina

Si laurea e invita gli amici a casa, scoperta festa 'abusiva' a Napoli: erano tutti senza mascherina
Si laurea e invita gli amici a casa, scoperta festa 'abusiva' a Napoli: erano tutti senza mascherina

Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Massimo Stanzione per una segnalazione di una festa privata.

Gli agenti, giunti sul posto, hanno udito forti rumori provenienti dall’interno di un appartamento e, una volta entrati, hanno sorpreso 7 napoletani tra i 24 e i 57 anni non appartenenti allo stesso familiare che, privi della mascherina, stavano festeggiando una laurea e li hanno sanzionati per inottemperanza alle misure anti Covid-19.

Le altre notizie | Ancora una festa in Campania, ragazza si laurea e invita gli amici in un locale: tutti multati [Articolo del 20 febbraio 2021]

Il locale all’apparenza sembra chiuso, ma le voci e la musica ad alto volume che provenivano dall’interno destavano sospetti. Così, i finanziari del comando provinciale di Salerno, sono entrati all’interno di una pizzeria trovandosi davanti ad una festa di laurea.

I fatti sono accaduti a Pagani, dove i baschi verdi sono intervenuti durante un servizio di controllo per il rispetto delle norme anti Covid. Attirati dai rumori, hanno scoperto assembramenti e persone prive di dispositivi di protezione individuale. A riportare la notizia è Il Fatto Vesuviano.

Tra i 13 soggetti identificati anche la ragazza di 24 anni neo-laureata di Nocera Inferiore, che avevo deciso di festeggiare una serata per ‘pochi intimi’. Per tutti gli invitati una sanzione di 500 euro, poiché la scoperta è avvenuto dopo l’inizio del coprifuoco delle 22. Piu’ gravi le conseguenze per il titolare della pizzeria, il quale per cinque giorni ha dovuto rinunciare alle aperture a pranzo e all’asporto consentiti nelle regioni in zona gialla.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK