Napoli. Furto di telefonino sul bus, arrestato dopo la violenta rapina. NOME

Ieri sera  gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Vicaria  Mercato hanno arrestato Ndiyae Ibtaima , 32enne senegalese,  pregiudicato, per il reato di rapina impropria.

I poliziotti, transitando per via Lavinaio, hanno notato un uomo rincorrere un giovane extracomunitario di colore, che dopo averlo raggiunto gli chiedeva qualcosa. E’ nata una colluttazione e il cittadino senegalese ha sferrato un pugno all’uomo, facendolo cadere a terra, dopo di che è fuggito verso Corso Umberto.

Gli agenti hanno inseguito il 32enne senegalese che nel tragitto si è disfatto di un cellulare che aveva tra le mani, gettandolo a terra. I poliziotti sono riusciti a recuperare il cellulare , restituendolo alla vittima, ed a bloccare il rapinatore.

Gli agenti hanno accertato che la vittima, in via Marina, mentre si accingeva a scendere da un autobus si era accorto che il senegalese gli aveva asportato il suo cellulare. La vittima è stata accompagnata in un presidio ospedaliero per le cure mediche  mentre Ndiaye Inraima è stato arrestato.