All’alba di oggi, dopo un un’attività di indagine coordinata dai magistrati della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Nocera Inferiore, gli uomini della polizia stradale di Caserta Nord, coordinati dall’Ispettore Superiore Andrea Pezone, unitamente a personale Squadra P.G. Sezione Caserta, dirette dal vicequestore Renato Alfano, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dall’Ufficio G.I.P. del Tribunale di Nocera Inferiore, nei confronti di un cittadino di Napoli 46enne, ma residente in Vitulazio (Caserta) da diverso tempo, pregiudicato per reato contro il patrimonio, resosi responsabile di rapina aggravata.

Dopo le indagini è emerso che l’uomo era l’autore di una rapina in concorso con altri soggetti in corso di identificazione. Il colpo è avvenuto nel mese di novembre 2020, sull’autostrada A30 nei pressi del Casello di Nocera-Pagani. L’arrestato, insieme ai complici, si identificata come agente di polizia. In questo modo ha bloccato un’autovettura carica di tabacchi. Poi, appena caricati presso i depositi del Monopolio di Stato e dopo avere malmenato il conducente, i rapinatori si impossessavano degli stessi per un valore di 7.500,00 €.

Il soggetto utilizzava targhe falsi e palette delle forze dell’ordine, tutto sequestrato. Nel mirino un tabaccaio di Nocera Inferiore.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.