23.2 C
Napoli
lunedì, Maggio 27, 2024
PUBBLICITÀ

Il papà di Francesco Pio ringrazia Carlo: non ha avuto paura di raccontare la verità

PUBBLICITÀ

La morte di Francesco Pio Maimone nella sua tragicità ha scritto una stupenda pagina di amicizia, quella tra il 18enne aspirante pizzaiolo e il suo amico fraterno Carlo. Carlo è il giovane che, diversamente da altri, non ha esitato un attimo a raccontare come si erano svolti i fatti, indicando il responsabile dell’omicidio dell’amico.

Le toccanti parole del papà di Francesco Pio Maimone

“Carlo, oggi ci hai dimostrato ancora una volta quanto fosse speciale il legame con Pio. Non hai avuto esitazione nei confronti di una Napoli che ad oggi nessuno è riuscito a combattere! Sono sicuro che Pio oggi ti è stata accanto ed è fiero di avere come amico fraterno un ragazzo che in troppo poco tempo si è visto costretto a diventare Uomo. Noi ti saremo riconoscenti a vita”. Le parole spezzate dalle lacrime di Antonio Maimone, papà di Francesco Pio, che non ha voluto ringraziare colui che è stato al fianco del figlio fino all’ultimo respiro.

PUBBLICITÀ

La prossima udienza è fissata per l’8 maggio e così come ieri, anche per quest’occasione il pm della Dda Antonella Fratello ha ha deciso di tenere segreta la lista dei testimoni da ascoltare per evitare particolari pressioni su chi sarà chiamato a raccontare quanto accaduto all’esterno della zona degli chalet a Mergellina. Con l’accusa di omicidio è imputato Francesco Pio Valda, attualmente detenuto nel carcere di Terni.

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Scossa di terremoto a Bagnoli, boato spaventa gli abitanti

L’Osservatorio Vesuviano ha comunicato all'amministrazione di Pozzuoli l’accadimento di un evento sismico di magnitudo 1.7 ± 0,3 localizzata nei...

Nella stessa categoria