Paura nella notte in provincia di Napoli, mamma e figlia svegliate nel sonno dai ladri

Immagine di repertorio

Si sono svegliate nel cuore della notte e hanno visto i ladri ai piedi del loro letto intenti ad illuminare la stanza con una torcia. A quel punto le urla disperate di mamma e figlia hanno messo in fuga i due, scappati in auto da due complici intenti a fargli da ‘palo’. Il furto è avvenuto nella notte tra domenica e lunedì a Monte di Procida.

Come riportato da ‘Cronaca Flegrea’, al vaglio degli inquirenti ci sono le sequenze dei filmati di alcune telecamere che hanno ripreso quattro uomini incappucciati e con passamontagna giungere a bordo di un’auto davanti al cancello dell’abitazione in cui vivono le due donne.

In due hanno poi scavalcato e hanno forzato la porta-balcone del piano rialzato. Entrati in casa, i malviventi sono stati messi in fuga dalle urla delle due donne, fuggendo così con un magro bottino. Ad agire sarebbero stati degli italiani, avendo riconosciuto le due donne un accento napoletano.