Scampia in lacrime per Pietro, il giovane ucciso dalla grave malattia

Pietro Russo è morto stamattina all’ospedale Loreto Mare. Il ragazzo è stato ricoverato a causa della leucemia, malattia per la quale aveva bisogno di trasfusioni. Oggi alle 16:30 si terranno i funerali del 36enne nella chiesa Maria Santissima del Buon Rimedio. Il coraggio dei familiari è emerso quando hanno chiesto sangue per il giovane, quando è stato ricoverato in sala rianimazione.

Toccante il messaggio dell’amico Gianni: “Per me era un fratello. Siamo cresciuti insieme e abbiamo fatto le scuole insieme dalla materna alle medie. Abitiamo nello stesso rione, l’unica cosa che posso pensare che Dio aveva bisogno di una spalla forte come lui”. Per lui si era mosso anche il direttore generale dell’Asl di Napoli 1 Centro Ciro Verdeoliva.