Spaccio con abbaglianti e “deposito”: 3 pusher arrestati a Qualiano, 2 sono minorenni

I Carabinieri della Stazione di Qualiano hanno arrestato in flagranza per detenzione di stupefacenti Angelo Trinchillo, 19 anni e L. D., 17 anni, entrambi di Qualiano.
I 2 giovani sono stati sorpresi e bloccati dopo un servizio che i CC avevano organizzato in piazza Del Popolo. Le osservazioni sul posto hanno fatto si che fosse monitorata una intensa attività di spaccio dei due effettuata insieme a un 16enne del posto che è stato denunciato per lo stesso reato.

A bordo di una Golf i 3 si facevano avvicinare dagli acquirenti segnalando la loro presenza azionando gli abbaglianti a intermittenza. Poi cedevano la sostanza stupefacenti che prelevavano di volta in volta dalla fessura in un muro di un caseggiato vicino.
Bloccati mentre cedevano una stecchetta a un 28enne del luogo del peso di 2,5 grammi, sono stati sottoposti a perquisizioni. Rinvenute nel muro ulteriori 10 stecche della medesima sostanza dal peso complessivo di 16 grammi e la somma di 45 euro ritenuta provento dell’attività illecita.

L’acquirente è stato segnalato al Prefetto quale assuntore di stupefacenti. Trinchillo è ora ai domiciliari in attesa di rito direttissimo. Il minorenne è stato portato nel Centro di Prima Accoglienza sul viale Colli Aminei.