Raid armato in tabaccheria, 4 napoletani “traditi” dalle tracce biologiche: scattano le manette

Quattro napoletani sono finiti in manette nella giornata di venerdì nell’ambito di un’operazione dei carabinieri della compagnia di Piedimonte Matese. I quattro, residenti a Roccarainola, sono accusati di furti e raid avvenuti nell’alto casertano, in particolare di un assalto ad un bar tabacchi. Antonio C., 30 anni, Gennaro R., 40 anni, Antonio B., 36 anni, ed Erasmo R., 42 anni sono stati identificati grazie alle tracce biologiche ritrovate durante i rilievi delle forze dell’ordine.