Scandalo Ronaldo. «Mi ha pagata per farmi stare zitta»: la risposta di CR7

L’onda del #metoo non risparmia Cristiano Ronaldo, accusato di violenza sessuale da una donna che avrebbe ricevuto 375 mila dollari per tacere. E’ quanto emerge dalle carte di una denuncia civile presentata da Kathryn Mayorga, 34 anni, presso una corte del Nevada, secondo quanto riportano il Wall Street Journal, la Cnn e altri media americani. I fatti, di cui per la prima volta parlò Der Spiegel nel 2017, risalirebbero al 2009 quando la donna – secondo il suo racconto – sarebbe stata aggredita da Ronaldo in una camera di albergo a Las Vegas. Dal racconto della donna emerge che più volte lei urlò invano ‘no’ e ‘basta’ nel tentativo di fermare il calciatore. Questi – sempre secondo quanto afferma Mayorga nella denuncia presentata in tribunale – dopo l’aggressione si sarebbe poi scusato. Su Instagram Ronaldo parla di ‘fake news’: “Vogliono farsi pubblicità attraverso il mio nome. E’ normale.
Facendo il mio nome vogliono acquisire fama. Ma è parte del mio lavoro. Io sono un uomo felice, è tutto a posto”.