Rosaria Pagano, dal 41 bis spera la scarcerazione. Fuori anche i fedelissimi. TUTTI I NOMI

Il Tribunale del Riesame ha sancito la scadenza dei termini della custodia cautelare per diversi esponenti del clan Amato-Pagano, arrestati nel blitz del gennaio 2017. Rosaria Pagano è stata recentemente affrancata dall’accusa di essere il reggente del clan degli Scissionisti e dal relativo regime al carcere duro. Gli avvocatori difensori avevano chiesto la sospensione per esaminare le carte del Pubblico Ministero, depositati dinnanzi al gup che avrebbe dovuto sentenziare sul rito abbreviato.

Sono tornati in libertà Ferdinando Lizza ‘o Ragiuniere, Mario Avolio al secolo ‘o Ciuraro, Salvature Tufo, Giuseppe Iavarone o’Gitano. Stessa decisione per gli esponenti agli arresti ai domiciliari come Giuseppe e Luigi Leonardi, Giovanni Onorato, Salvatore Manzo, Massimo ‘Massimino’ Cesarini. I pm della Dda di Napoli Vincenza Marra e Maurziio De Marco stanno preparando il ricorso in Cassazione in merito alla decisione del Riesame.