“Ogni giorni riceviamo attacchi, anche al Reddito di Cittadinanza” la risposta di Maio a Salvini

Oggi Matteo Salvini ha incontrato i sindacati al Viminale e dopo l’incontro ha dichiarato: “La situazione dei consumi è ferma, bisogna prenderne atto. E’ vero che aumenta il numero dei lavoratori e diminuisce il numero dei disoccupati però bisogna anche considerare la qualità del lavoro“.

Il Ministro dell’Interno ha parlato anche del Reddito di Cittadinanza: “Nella grande distribuzione e nei negozi il potere reale d’acquisto delle famiglie è fermo. In tanti hanno sottolineato la mancanza di manodopera qualificata, che in alcuni casi è stata attribuita all’inserimento del reddito di cittadinanza perché dicono sarebbe più comodo non fare che fare“.

Nel primo pomeriggio è arrivata la replica dell’altro vicepremier Luigi di Maio: “Ogni giorno riceviamo attacchi, attacchi anche al reddito di cittadinanza, attacchi ai ministri del MoVimento 5 Stelle. Sapete cosa penso? Amen. Io ascolto le persone che hanno ricevuto il reddito quando le incontro. Qualcuno mi ha detto che ha potuto prenotare una visita specialistica al figlio. Qualcuno ha preso i libri per la scuola dei figli“.