9.3 C
Napoli
giovedì, Febbraio 22, 2024
PUBBLICITÀ

Sanremo 2024. Body shaming contro Big Mama, paragonata ad Ursula de “La Sirenetta” per il suo corpo

PUBBLICITÀ

Sono trascorse due serate dall’inizio di Sanremo, il celebre festival della canzone italiana che simboleggia uno dei periodi più attesi durante l’anno. Sorprese, forti emozioni ed esibizioni grandiose hanno scandito questo evento. Eppure, si è rivelato impossibile non tracciare anche l’amaro del dispiacere dinnanzi a dei commenti irrispettosi e poco empatici da parte del pubblico social nei riguardi di una delle concorrenti: Big Mama.

Big Mama travolta dalle offese 

Concorrente in gara con il brano ‘La rabbia non ti basta’, Big Mama, la rapper con la sua energia e determinazione ha portato sul palco dell’Ariston gli angoli più scuri della sua vita. La cantante vede questo brano come una rivincita, un riscatto che le consente di vivere una seconda possibilità per essere felice superando le critiche di body shaming a cui, purtroppo, da ragazzina era sottoposta. Dopo lunghi periodi di sofferenza la cantante è riuscita a riemergere e a comprendere che dinnanzi alla cattiveria altrui bisogna reagire con la passione e l’amore per se stessi perché, in fondo, ‘la rabbia non ti basta’.

PUBBLICITÀ

Al di là dei significati e dei profondi messaggi di cui la cantante si è fatta voce, la perseverazione da parte di alcuni haters continua a marcare quelle che per Big Mama erano, e per certi versi ancora potrebbero essere, dei punti di fragilità. Tra questi risalterebbe un commento in particolare pubblicato da un giornalista della Rai. A tal proposito l’azienda ha deciso di perseguire un percorso di educazione in merito al tema del body shaming.

“Brutta cicciona vatti a nascondere”

«Sono donna, grassa, rapper e queer: le ho tutte» dice Big Mama ricollegandosi agli insulti che ha subito nel corso della sua vita. “Mi dicevano che ero una cicciona, che facevo schifo e dovevo andare a nascondermi. Per una buona dose di tempo ho creduto di meritarmi tutto questo…

Dopo tempo, però, Big Mama ha ritrovato in sé la bellezza riuscendo ad oltrepassare quelle cattiverie utilizzandole come fonte di ispirazione per il suo talento. Attualmente, Roberto Sergio, amministratore delegato della Rai, ha chiesto alla Direzione Organizzazione Risorse Umane della Rai di aprire un provvedimento disciplinare nei confronti del giornalista per body shaming.

 

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Il ruolo di hostess e promoter ad eventi e fiere

Per rappresentare efficacemente un brand, anche di una piccola azienda, nel corso di un evento promozionale, di una fiera...

Nella stessa categoria