“Scappate, è un attentato”. Panico nel centro di Napoli, extracomunitario in manette

Si è scatenato il panico questa mattina intorno alle 11 nella centralissima via Foria a Napoli. Un uomo extracomunitario, in stato confusionale, ha aggredito i passanti e i turisti che quotidianamente affollano la centralissima strada dei musei, facendo pensare ad un attentato terroristico. Schiaffi e pugni ai passanti che hanno abbandonato velocemente il luogo e hanno allertato i carabinieri che sono immediatamente intervenuti arrestando l’uomo che nel frattempo era stato bloccato dal personale dell’esercito.

Secondo quanto riporta Il Mattino, in una manciata di secondi, durante i quali i passanti sono fuggiti via mentre altri sono rimasti impietriti a guardare, lo straniero di origini africane, è riuscito a colpire più di una persona. Al momento sono in corso gli accertamenti delle forze dell’ordine per identificare l’extracomunitario ed emettere i provvedimenti a suo carico.