Come papà Michael, grande esordio del piccolo Schumacher sulla Ferrari

Un esordio da ricordare per Mick Schumacher al volante della Ferrari, nei test della Formula 1 in Bahrain. Il ventenne tedesco figlio di Michael ha stampato il secondo miglior tempo assoluto, in 1’29”976, un risultato che solo Max Verstappen con la Red Bull ha superato negli ultimi tre minuti, chiudendo il giro in 1’29”379. La lunga giornata in pista è stata disturbata anche dalla pioggia, ma il giovane tedesco è riuscito a completare ben 54 tornate, con davanti solo Verstappen e Lewis Hamilton con la Mercedes.

Prima volta in Rosso per Schumi Jr: ‘Mi sono sentito a casa’ – ”Mi sono divertito un mondo oggi! In garage mi sono sentito come a casa fin dal primo momento visto che ero circondato da molte persone che mi conoscono fin da quando ero molto giovane”. Eccole qui le prime impressioni da pilota della Ferrari di Michael Schumacher subito dopo aver realizzato il sogno di correre con gli stessi colori di papà Michael.

”La SF90 – ha aggiunto Schumi Junior come riporta il sito media della scuderia di Maranello – è incredibile per quanto è potente, ma è anche abbastanza semplice da guidare: per questo mi sono divertito così tanto. L’aspetto che mi ha impressionato maggiormente sono i freni, potentissimi. Mi pareva di poter frenare via via più tardi, tanto avevo la certezza che la vettura avrebbe comunque fatto la curva. Ringrazio Ferrari per la straordinaria opportunità che mi ha dato e non vedo l’ora di salire sull’Alfa Romeo domani”.