Scosse nella notte, terremoto scuote il sud Italia

Terremoto in Umbria, paura nella notte a Norcia per una scossa di magnitudo 4.1 alle 2.02 a profondità di soli otto chilometri. Il sisma è stato seguito da molte repliche meno intense. Allarme tra la popolazione in Umbria (in particolare nelle province di Perugia e Terni), Lazio e Abruzzo. Grande ansia soprattutto tra i turisti, non abituati a una serie così lunga di scosse: tra le 2.02, quando si è verificata la scossa più forte di 4.1, e le ore 4.28, nel sottosuolo della cittadina umbra la terra ha tremato ben 38 volte.Tra i centri più vicini all’epicentro anche Accumoli e Amatrice. Sui social network testimonianze di cittadini che hanno sentito la scossa sino a Pescara e Viterbo. Il sisma è stato avvertito debolmente anche nei quartieri settentrionali di Roma.