9 C
Napoli
lunedì, Gennaio 24, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Covid, De Luca: “Già chiuse 260 classi ma in Campania le scuole restano aperte”


Vincenzo De Luca è tornato a parlare della situazione covid nella consueta diretta del venerdì pomeriggio. Il Presidente della regione ha fatto una ricognizione sull’andamento epidemiologico nelle scuole in Campania: “La gran parte dei positivi è asintomatica, inoltre, non abbiamo registrato un aumento dei ricoveri ordinari e in terapia intensiva. In Campania per reggere dobbiamo essere rigorosi, perché abbiamo oltre 260 classi chiuse per i focolai covid. Non vogliamo chiudere l’economia della nostra regione per questo dobbiamo vaccinarci tutti. Tenere aperte le scuole, questo è il nostro l’obiettivo primario. A dicembre dobbiamo completare la vaccinazione per il personale scolastico così eviteremo le chiusure”.

“Evitiamo feste, festini, mettersi la mascherina anche all’esterno. Non so se faremo le feste in piazza per fine anno“. In passato De Luca è stato uno dei primi governatori a chiudere le scuole e ad attuare misure rigoriste, nel primo caso scontrandosi con l’allora ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina.

DE LUCA E I PROVVEDIMENTI DEL GOVERNO

“Bene le misure di Governo ma c’è proprio bisogno di aspettare il 6 dicembre, metà dicembre, che stiamo aspettando? – ha detto – Il Governo ha deciso solo anti ieri che è obbligatorio per il personale sanitario la terza dose, ci voleva la zingara per capire che era indispensabile la terza dose? Dovevamo aspettare per capire di ridurre a 5 mesi la terza dose?”.

I DATI ODIERNI DEL BOLLETTINO REGIONALE IN CAMPANIA

Questo il bollettino di oggi:

(dati aggiornati alle 23.59 di ieri)

Positivi del giorno: 899

Test: 30.020

Deceduti: 3

Report posti letto su base regionale

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656

Posti letto di terapia intensiva occupati: 23

Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (*)

Posti letto di degenza occupati: 297

I dati del monitoraggio settimanale

Sale l’incidenza settimanale dei casi di Covid mentre resta “stabile” l’indice di trasmissibilità Rt. L’incidenza settimanale a livello nazionale continua dunque ad aumentare: 125 per 100mila abitanti (19/11/2021-25/11/2021) contro 98 per 100mila abitanti della scorsa settimana. Nel periodo 3/11 – 16/11/2021, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato invece pari a 1,23 (range 1,15 – 1,30), stabile rispetto alla settimana precedente (quando era pari a 1,21) e al di sopra della soglia epidemica. Lo rileva il monitoraggio settimanale della Cabina di regia, come riporta l’Iss.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

«Vieni con me che ti benedico», strattona un bimbo e si dà alla fuga: caccia all’uomo a Salerno

Ha strattonato un bambino, l'ha trascinato per circa un metro ed è scappato. Questo quanto accaduto nel tardo pomeriggio...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria